domenica, dicembre 21, 2008

I vincitori degli Award!


Nell'augurare a tutti Buon Natale, buone feste e felice anno nuovo, siamo lieti di presentarvi i Vincitori del Lombrico Agro-Social Award 2008! Ricordiamo inoltre che tutti i contributi dei partecipanti al concorso saranno presto disponibili sul blog.

Ed ora...rullo di tamburi... i 5 VINCITORI!

Denominazione: CASCINA BOLLATE
Forma giuridica: cooperativa sociale - onlus
Breve descrizione:
anno di costituzione: dicembre 2007, n° persone impiegate: 5 soci lavoratori detenuti definitivi + 1 giardiniere remunerato come libero professionista, n° volontari: 7, tipologia di beneficiari/utenti:se si intende il nostro target, sono vivai specializzati per cui produciamo piante, giardinieri professionisti e giardinieri per hobby. E, in modo marginale, i detenuti, i poliziotti e gli operatori del carcere.

Prodotti:
piante erbacee perenni insolite e rare. Ad esempio: piante da ombra, piante da secco, piante vagabonde (che si autodisseminano con facilità), piante ground cover, piante acquatiche, piante che danno verticalità al giardino, piante annuali insolite.
Poi: rose antiche e, nel 2009, una piccola collezione di arbusti adatti alla coltivazione in vaso. Infine: prodotti stagionali del’orto, destinati soprattutto alla vendita all’interno del carcere.

Servizi:
manutenzione di giardini, in particolare giardini condominiali e pubblici perché il privato si suppone non sia propenso ad avere come giardiniere un detenuto…;
corsi di giardinaggio pratico per giardinieri hobbisti.
________________________Infos_________________________
Indirizzo: Via Cristina Belgioioso 120, 20157 Milano
web: http://www.cascinabollate.org/
tel: 335 8023506
e-mail: info@cascinabollate.org
______________________________________________________

Denominazione: Casa di Reclusione Gorgona Isola (Livorno)
Forma giuridica: Istituto Penitenziario del Ministero della Giustizia (Legge 26 luglio 1975 n. 354 'Norme sull'ordinamento penitenziario e sull'esecuzione delle misure privative e limitative della libertà')
Breve descrizione:
• Gorgona è l’isola più piccola e settentrionale dell’Arcipelago Toscano.
• 220 ettari di superficie con prevalenza di bosco e di macchia mediterranea.
• Casa di Reclusione attiva dal 1869 ad Indirizzo agro-zootecnico.
• Ospita attualmente circa 65 detenuti (in passato quasi sempre oltre 100).
• I detenuti che chiedono di poter venire in Gorgona devono soddisfare alcuni requisiti giudiziari, comportamentali, sanitari e professionali.
• Tutti i detenuti lavorano e sono remunerati.
• Molto spesso i detenuti sono al termine del loro percorso detentivo.
• Le attività riguardano tutte quelle necessarie alla vita di una comunità (agricoltura, allevamento, officine varie, falegnameria, edilizia, panificio, etc.).
• L’agricoltura prevede orti, oliveto, vigna, prati-pacoli, piante aromatiche e officinali.
• Sono allevati tutti i principali animali domestici (bovini, ovicaprini, suini, volatili, equini, api). È presente un impianto di acquacoltura in mare.
• Dal 1993 gli animali sono curati con la medicina omeopatica.
• Sono presenti caseificio, macello, mulino per i mangimi, cantina, frantoio per le olive. Inoltre c’è un impianto di dissalazione, di fitodepurazione e fotovoltaico.
• Tra giugno e novembre 2008 si è svolto un corso di formazione per i detenuti sulla “Gestione degli animali secondo criteri di ecosostenibilità” organizzato da Arsia (Agenzia della Regione Toscana) in collaborazione con l’Università di Pisa.
• I volontari hanno partecipato in alcune occasioni ai lavori stagionali: potatura viti e olivi, raccolta olive. È intenzione di incrementare queste attività di volontariato.
• Gorgona è stata visitata negli anni da centinaia di persone. Negli ultimi tempi si stanno svolgendo visite con gruppi portatori d’interesse per strutturare una rete esterna finalizzata allo scambio e alla realizzazione di percorsi inclusivi socio-lavorativi.
• Isola del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano dal 1998.
• Il nome Gorgona deriva dal greco gorgòs (mostruoso).
• Nell’Oceano Pacifico, in acque colombiane, esiste un’altra isola di Gorgona con destino simile.

Prodotti:
• Ortaggi • Vino (bianco, rosso) • Olio • Piante aromatiche • Latte • Formaggi (vacca e ovicaprini) • Carne soprattutto bovina, suina e avicola • Insaccati • Pesce pescato e allevato in mare • Prodotti del forno (pane, pizza, dolci)

Servizi:
Gorgona offre la possibilità ai detenuti di eseguire la pena in un contesto ambientale e socio-lavorativo dignitoso e di alta qualità rispetto ai consueti standard detentivi. Le persone sono responsabilizzate e la remunerazione contribuisce a riconoscere anche il loro impegno. Hanno la possibilità di imparare nuovi mestieri e di relazionarsi con i viventi fondamentali (piante e animali). Possono seguire corsi professionalizzanti e venire in contatto con molte persone esterne. Gorgona soddisfa i requisiti minimi per attivare percorsi post-detentivi e di tentare di restituire alla società “libera” persone migliorate. Il servizio che questa realtà detentiva offre alla società è, quindi, di alto valore.
________________________Infos_________________________
Indirizzo: Casa di Reclusione Gorgona Isola - 57030 Livorno
tel: 0586 495542
fax: 0586 861004
e-mail segreteria C.R. Gorgona: cr.gorgona@giustizia.it
Per altre informazioni:
Marco Verdone:
Il respiro di Gorgona: storie di uomini, animali e omeopatia nell’ultima isola-carcere italiana.
Libreria Editrice Fiorentina (Firenze, 2008)
Mail: marco.verdone@tele2.it
Tel. 347 36 25 185
______________________________________________________


Denominazione: Laboratorio "Fuori dalla mischia" - Azienda Agricola Andi Fausto

Forma giuridica: azienda agricola
Breve descrizione: anno di costituzione: 2004, n° persone impiegate: 3; ovvero un coordinatore aziendale e 2 educatori, di cui uno comunale ed uno della cooperativa sociale.

Prodotti:
confetture di frutta, succhi di frutta, mostarda, gelatina di frutta.

Servizi:
il Laboratorio sociale accoglie 8 persone diversamente abili. Il Laboratorio ha lo scopo di permettere ad adulti diversamente abili un’esperienza continuativa di “lavoro”. L’opportunità consiste nell’offrire un contesto di “normalità”.

____________________________Infos______________________
Indirizzo: Frazione Moriano, 48 – Montù Beccaria (Pavia)
web: www.andifausto.com
tel/fax: 0385-277245
mobile: 392-9480138
e-mail: info@andifausto.com
______________________________________________________


Denominazione: Last Minute Market srl
Forma giuridica: srl, spin-off dell’Università di Bologna
Breve descrizione:
Sono 1,5 milioni di tonnellate, pari ad un valore di mercato di 4 miliardi di Euro, i prodotti alimentari ancora perfettamente consumabili che vengono sprecati ogni anno in Italia. Le eccedenze si formano a qualsiasi livello della catena agroalimentare, dalla produzione al consumo. Per innumerevoli cause i prodotti ancora perfettamente consumabili vengono esclusi dal circuito commerciale e destinati allo smaltimento. Last Minute Market (LMM) ha messo a punto un modello di recupero dei beni non venduti o non commercializzati, ma ancora perfettamente utilizzabili, a favore di enti caritativi.
LMM nasce nel 1998 come attività di ricerca del Dipartimento di Economia e Ingegneria Agrarie dell’Università di Bologna coordinata dal prof. Andrea Segrè, Oggi la società è spin-off dell’Università di Bologna, è composta da un gruppo multidisciplinare di professionisti e ricercatori, e si occupa dell’attivazione di progetti di recupero, in Italia e in America Latina.

Prodotti:
Il recupero e la valorizzazione dei beni si applica a diverse tipologie di beni:
LMM-FOOD. Eccedenze di attività commerciali quali supermercati, mercati centrali
LMM-HARVEST. Prodotti ortofrutticoli non raccolti e rimasti in campo
LMM-CATERING. Pasti pronti recuperati dalla ristorazione collettiva
LMM-PHARMACY. Farmaci da banco e parafarmaci prossimi alla scadenza
LMM-BOOK. Libri destinati al macero
LMM-SEED. Sementi non conformi agli standard di commercializzazione
LMM-NOFOOD. Prodotti non alimentari in genere che invenduti possono essere riutilizzati

Servizi:
LMM mette in contatto diretto le imprese con il terzo settore, supervisione le attività di recupero ed offre assistenza in materia fiscale, igienico-sanitaria, nutrizionale, logistica e comunicativa in modo tale che tutte le procedure siano conformi alle normative vigenti.
Il recupero viene concepito come fornitura di un servizio:
per chi li produce (involontariamente ed accidentalmente), cioè le imprese;
per chi li consuma, i bisognosi attraverso gli enti di assistenza;
per le istituzioni pubbliche (Comuni, Province, Regioni, Asl) e la comunità che conseguono benefici indiretti, ambientali e sociali, vedendo diminuire il flusso di rifiuti in discarica e migliorando l’assistenza alle persone svantaggiate.
________________________Infos_________________________
Indirizzo: via G. Fanin 50
web: http://www.lastminutemarket.it/
tel: 051 42000346
fax: 051 4200317
e-mail: info@lastminutemarket.org
______________________________________________________


Denominazione: Orto dei Ragazzi
Forma giuridica: società cooperativa
Breve descrizione: la cooperativa è stata costituita nel 2008, è formata da n° 3 soci di cui 2 dipendenti e 1 volontario; i beneficiari sono ragazzi/e provenienti dal disagio socio economico (per la maggior parte stranieri); sono coinvolti una decina di ragazzi all’anno per un periodo di 6/8 mesi.

Prodotti:
produzione di verdura biologica: fagiolini, porri, pomodori, coste, zucchini, broccoli, fave, zucche, cavolfiori, finocchi, cavoli, ravanelli, lattuga. Altri prodotti: Miele, uova, conserve.
Si stanno iniziando a svolgere anche rinfreschi per feste di vario genere.

Servizi:
Percorsi di educazione e orientamento al lavoro rivolti a ragazzi in difficoltà.
Accoglienza residenziale di alcuni di loro nelle strutture del Centro.
Produzione di verdura biologica e distribuzione a domicilio di panieri settimanali.
Realizzazione di percorsi didattici per le scuole e la cittadinanza.

Nel prossimo futuro l’attività agricola sarà affiancata dal settore della ristorazione e dell’eco-turismo.
________________________Infos_________________________
Indirizzo: strada al traforo di pino 67/30, 10132 torino
web: http://ortodeiragazzi.altervista.org/
tel: 348 0360710
e-mail: ortodeiragazzi@gmail.com
_____________________________________________________
Per ricevere direttamente in posta i nuovi articoli, inserisci il tuo indirizzo e-mail:


oppure iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog!
Per maggiori informazioni sui feed, clicca qui!

Stampa il post

1 commento:

Anonimo ha detto...

Great work keep it coming, best blog on earth

generic nolvadex